Quale città scegliere in Australia?

cittta-scegliere-australia

Quale città scegliere in Australia?

Oggi vorrei rispondere ad un’altra delle domande che ricevo più spesso: “Quale città scegliere in Australia?

La verità è che non c’è una risposta che vale per tutti, le variabili sono molte, ma provo a guidarti in modo che tu possa fare la scelta più adatta a te e ti lascio anche qualche ostello consigliato, per il tuo arrivo!

Il mio consiglio è difatti quello di scegliere la destinazione in base alla tua personalità e alle tue abitudini! 

E comunque è probabile che presto ti sposterai in un’altra città, in Australia difficilmente le persone si fermano alla prima destinazione!

Le variabili di cui tener conto

Come anticipavo ci sono diverse cose di cui tener conto per scegliere la tua città di arrivo in Australia.

Il periodo di arrivo ed il clima

Innanzitutto il periodo, o meglio la stagione in cui si arriva.

Ti ricordo che qui le stagioni sono opposte all’Italia, il freddo arriva verso aprile ed il caldo tra settembre ed ottobre.

Inoltre in Australia, mentre le città del sud seguono abbastanza il cambio temperature stagionali e al centro il clima è sempre mite, le città del nord sono sempre calde ed in estate il caldo diventa quasi difficile da sopportare e molto umido.

Quindi, ad esempio, se arrivi ad Aprile come me e non ami il freddo ti sconsiglio Sydney o Melbourne! Melbourne è anche definita la città con quattro stagioni in un giorno, per i suoi repentini cambiamenti di temperatura.

Il tuo budget

Se hai messo da parte abbastanza soldi, hai ovviamente molta scelta, ma se, come me, arrivi col minimo richiesto (3000€), ti sconsiglio città costose come Sydney e Melbourne, piuttosto, meglio città con un costo della vita più basso, come ad esempio Brisbane.

La posizione della città da scegliere in Australia

Un’altra cosa da valutare credo sia la posizione della città scelta, mentre quelle appartenenti alla costa est hanno il vantaggio di essere tutte ben collegate, la west cost è caratterizzata da città più lontane tra loro ed isolate.

Considera che la costa est ha addirittura un bus che collega facilmente Melbourne a Cairns.

Se quindi sei solo, non sai se comprerai un mezzo, o non vuoi comunque ritrovarti a guidare per giorni in mezzo al nulla, ti consiglio la costa est per iniziare.

Obiettivo iniziale

Un’altra cosa importante è se pensi di rimanere in città a lavorare nel tuo primo periodo, oppure vuoi subito buttarti nelle farm.

In quest’ultimo caso potrebbe essere utile valutare da quale città sono più facilmente raggiungibili le zone di lavoro valide per il tuo working holiday visa in quel periodo dell’anno.

Ma anche semplicemente che tipo di lavoro cerchi, farm, hospitality, miniera, o sei un sub, insomma le città australiane sono davvero tanto diverse tra loro, anche per le opportunità che offrono.

Il costo del biglietto

Ultimo ma non ultimo, è una buona idea comparare i prezzi dei biglietti aerei delle diverse città.

Le diverse città tra cui scegliere in Australia

La più grande è Sydney, seguita, in ordine di grandezza, da Melbourne, Brisbane, Perth e Adelaide. Poi ci sono le più piccole ed anche meno conosciute Canberra, Darwin e Hobart (in Tasmania), non per forza meno interessanti.

Canberra

Canberra è la capitale, diversa rispetto alle altre perché non si trova sulla costa.

Qui hanno sede il Parlamento, gli uffici amministrativi e le varie rappresentanze diplomatiche. Canberra fu progettata esplicitamente come capitale, in un’area prima disabitata, nel 1908.

È una una città moderna, immersa nel verde, con un clima mite tutto l’anno.

Si tratta anche della città con più monumenti, anche se chi ci ha vissuto sostiene essere un pò noiosa.

Ostelli consigliati:

Adelaide

Adelaide, la più piccola capitale dell’Australia per grandezza ed, è considerata una delle città più eleganti del Paese con i suoi viali alberati e i suoi parchi di stile Vittoriano.

Riesce a bilanciare una qualità della vita eccellente senza stress e un forte senso di “community”.

Il suo clima si aggira intorno ai 16° d’inverno; ai 28° nei periodi estivi, nei giorni più caldi la temperatura può toccare i 40°!

Si tratta di una città dove la vita è molto più economica rispetto alle altre grandi città australiane, ma che offre sempre servizi ad alti livelli.

Ostelli consigliati:

Sydney

Tra le città tra cui scegliere in Australia Sydney è tra le preferite dagli italiani, è la città più cosmopolita e vivace, che vanta circa 5 milioni di abitanti.

Oggi è un riferimento culturale ed economico di livello mondiale, mentre era una volta terra di indigeni, poi colonizzata.

Una delle sue caratteristiche principali è la presenza del più ampio porto naturale al mondo, Port Jakson con moltissime spiagge, tra cui la stupenda Bondi Beach, amata da surfisti e turisti in tutte le stagioni.

Per quanto riguarda il meteo, le estati a Sydney sono molto calde, gli inverni invece sono piuttosto miti.

Ostelli consigliati:

Perth

Si trova circa alla stessa latitudine di Sydney, ma sulla costa opposta.

Perth è l’unica grande città della West Coast australiana, la parte più selvaggia e meno abitata, è infatti anche la città più isolata.

Si tratta di un paradiso per gli amanti della natura.

Nonostante questa anima green, a Perth non mancano anche una intensa vita culturale e artistica. A pochi km dalla città si trova Rottnest Island, favolosa isola famosa per il surf e per la barriera corallina, dove vive uno degli animali più fotografati dell’Australia insieme al canguro e al koala, il sorridente e dolcissimo quokka.

Ostelli consigliati:

Melbourne

Un’altra meta imperdibile è Melbourne, capitale dello stato del Victoria e situata nell’Australia sud-orientale, è una delle città città principali e più popolose.

Il clima di Melbourne è molto variabile e mutevole, tanto che viene definito “four season in one day, la sconsiglio quindi a chi soffre di meteoropatia!

È una città molto vivace, frenetica di giorno e di notte, che pullula di ristoranti, caffè, locali notturni, musica dal vivo, concerti e spettacoli.

Ostelli consigliati:

Brisbane

Ultima, ma non per importanza, Brisbane e qui sono di parte perché è quella che scelsi io a suo tempo.

È la capitale del Queensland, terza città in Australia per popolosità, attraversata dal fiume Brisbane River.

Si tratta di una città allegra e vivace, con dei ritmi più lenti e rilassati rispetto a quelli di Melbourne e Sydney.

Le persone di Brisbane sono amichevoli e anche il clima è piacevole, perché a parte le tempeste tropicali che si verificano ogni tanto, a Brisbane c’è quasi sempre il sole e gli inverni hanno le temperature delle nostre primavere. Non ha il mare, che si trova a circa un’ora di distanza, ma è stata creata una spiaggia artificiale in pieno centro, adagiata lungo il percorso del fiume.

Da qui è anche molto facile muoversi e sei quasi a metà strada sia che deciderai di spostarti verso nord, che verso sud!

Ostelli consigliati:

Insomma la risposta a questa fatidica domanda “Quale città scegliere in Australia?” puoi trovarla solo tu, ma spero che dopo questo articolo ti sarà più semplice trovare una risposta!

Fammi sapere e ricorda che se vuoi un aiuto più approfondito io sono qui!

No Comments

Post A Comment